Pensieri in Pillole

Le chiavi del successo

Snack del 20 agosto 2014
Condividi con

È stato dimostrato che la realizzazione personale contribuisce in maniera significativa al benessere fisico e mentale. Ma come mai solo il 5% della popolazione ottiene il successo in modo sistematico, mentre il restante 95% vive tra alti e bassi? Cosa accomuna quel 5% di persone di successo? Hanno tutte degli obiettivi chiari, sono motivati a realizzarli, sono preparati e credono fermamente nelle proprie capacità.

Uno dei padri della psicologia americana, William James, sostiene che dipenda tutto dal proprio atteggiamento mentale.
Il mondo si divide tra coloro che si lasciano scorrere la vita addosso, ritenendo che il fato possa esaudire i loro desideri e coloro che, al contrario, lottano per raggiungere i propri obiettivi, provano strade alternative e non si scoraggiano fino a quando non raggiungono la meta. James era solito ripetere ai propri studenti: Non preoccupatevi del successo dei vostri sforzi, se ogni giorno ciascuno di voi farà del suo meglio, si sveglierà un giorno trovandosi tra gli specialisti della sua generazione.

In altri termini chi è solito colpevolizzare il sistema, il contesto o la sfortuna, attenderà tutta la vita che gli succeda qualcosa di bello, vivendo passivamente. Al contrario, chi ha un atteggiamento proattivo riuscirà a realizzare i propri desideri perché sa che ciò che ha in mente è realizzabile solo per il fatto di poterlo pensare, e dunque si attiverà per ottenerlo.

I.