Startup

Elevator pitch: il minuto che fa la differenza

Snack del 2 luglio 2015
Condividi con

Ho per curiosità guardato la trasmissione Shark Tank, un format internazionale che è arrivato anche in Italia su uno dei canali Mediaset. Si tratta di imprenditori, o aspiranti tali, che presentano la loro idea a venture capitalist per ottenere dei finanziamenti, in cambio di quote della futura società. Premessa: non ho idea se si tratti di casi reali, con imprenditori veri, o semplici attori che fanno le loro comparse dietro compenso, o una combinazione di essi. Anche nel caso in cui si tratti di una sceneggiatura prestabilita, prendo spunto da quanto ho osservato e dai commenti dei partecipanti per scrivere questo snack.

I partecipanti che hanno visto infrangersi il loro sogno, hanno commentato tutti o quasi con una frase secca e perentoria: non è stato capito il prodotto. È una frase che potrebbe definirsi standard, alla quale si può ribattere: se non lo hanno capito degli imprenditori, figuriamoci dei futuri acquirenti! In realtà, a ben vedere, i motivi che portano a questa incomprensione sono di due tipi:

1. assenza di un business plan, che fa luce su tutti gli aspetti dellidea che si ha in testa;
2. errata esposizione del progetto.

Per quanto riguarda il punto uno, ne abbiamo scritto già a lungo: lassenza di un business plan prima di iniziare qualsiasi attività aumenta in maniera esponenziale le possibilità di fallimento o, nei casi pi fortunati, si allungano i tempi necessari alla produzione di un reddito per i soci.

Ma è il punto due il vero punto cruciale di questo snack: lerrata esposizione anche di progetti vincenti può compromettere il successo di un progetto. Alla Harvard Business School parlano di Elevator Pitch. Immaginate di entrare in un ascensore e di trovarvi di fronte il guru del settore o un importante investitore: ebbene, avete un minuto per raccontare chi siete, la vostra idea di business, i vostri obiettivi e le vostre passioni. Il vostro interlocutore non conosce nulla di tutto questo. Siete in grado di raccontare tutto questo in maniera allettante, in modo da invogliare il vostro interlocutore ad approfondire largomento con voi?
Su questa situazione è bene esercitarsi, per non farsi cogliere impreparati nel caso si incontri più o meno casualmente qualcuno che possa cambiarvi la vita! Ma non solo per questo: esporre il vostro progetto in maniera chiara, concisa, mettendo in evidenza obiettivi e vantaggi del vostro prodotto vi spianerà la strada non solo davanti a eventuali investitori, ma anche ai futuri acquirenti, che capiranno più facilmente il prodotto.

I.