Pensieri in Pillole

Costruzione del brand: la storia insegna

Snack del 11 marzo 2015
Condividi con

Sono passati ormai quattro anni dalla scomparsa di Steve Jobs, ma la forza del brand Apple è rimasta invariata, nonostante siano stati in molti a scommettere sul declino del brand più famoso al mondo. Tutti coloro che ne avevano predetto lindebolimento, non hanno attentamente considerato la potenza di questo marchio, costruito con saggezza, lungimiranza e coerenza. Ogni azione di Apple è sempre stata caratterizzata da obiettivi ben chiari e definiti, trasmettendo la stessa identica mission, non solo al suo esterno ma anche al suo interno.

Ed è proprio la definizione della mission e dei valori, il primo passo da fare per costruire un brand di successo. Nel caso di Apple i valori comunicati sono sempre stati: innovazione, qualità, semplicità e bellezza, in maniera quasi maniacale. Ogni dettaglio è disegnato seguendo questo mantra, e così pure la condotta da tenere: si leggono chiaramente le declinazioni della misison aziendale nei prodotti, ma anche nella comunicazione, e nella organizzazione e preparazione della forza vendita negli store.

Qui si innesta il secondo passo per costruire un brand di successo: la condivisione della cultura aziendale. Ogni dipendente deve conoscere i valori e gli obiettivi, per poter indirizzare singolarmente ogni azione verso lobiettivo comune. Facendo un paragone col canottaggio, tutti i rematori devono coordinarsi allunisono, con lo stesso ritmo e la stessa forza, perché la canoa proceda veloce nella giusta direzione. È stata proprio la cultura aziendale, talmente permeata in ogni dipendente, a far si che il declino non sia avvenuto. Tim Cook, pur avendo uno stile manageriale decisamente diverso rispetto al suo predecessore, non ha minimamente modificato la cultura aziendale, ma semplicemente ha preso il testimone e continua a portare avanti gli stessi valori, che hanno caratterizzato Apple in questi anni, con uno stile differente.

E questo è il terzo passo necessario alla costruzione del brand: il tempo e la coerenza. Per costruire un brand forte servono entrambi questi fattori. Apple è nata negli anni 70, e sono serviti quasi 30 anni per portare il brand della mela morsicata sulla vetta dellolimpo. In tutti questi anni lobiettivo è sempre stato lo stesso, così come tutte le azioni poste in essere per raggiungere la vetta. Infine, la lungimiranza è lultimo passo per costruire un brand forte che duri nel tempo. Guardare al futuro, anziché sedersi a godere del successo raggiunto, permette di rafforzare e mantenere nel tempo il posizionamento raggiunto.

I.